Incredibile! Alla Roma non bastano 46 tiri, finisce 1-1 col Venezia

Incredibile! Alla Roma non bastano 46 tiri, finisce 1-1 col Venezia
La Roma chiede strada Europa a un Venezia già retrocesso, Olimpico in festa per l’ultima partita casalinga dei giallorossi. Passa poco meno di un minuto ed è clamoroso quello che succede, Okereke stacca in area e porta avanti gli ospiti. Il resto della partita non ha storia, giocano solo i padroni di casa che per 3/4 di partita hanno il vantaggio dell’uomo in più, brutto il fallo di Kiyine su Pellegrini che gli costa il rosso diretto. Dopo 
tante occasioni e 4 traverse la Roma trova il pareggio meritato col subentrato Shomurodov solo nelle battute finali, con la possibilità anche di vincerla. L’ultima occasione importante però è del Venezia che rischia di acciuffare una beffarda vittoria. Una ripartenza fermata eroicamente da Pellegrini che insegue l’uomo per tutto il campo al minuto 92, gesto da capitano vero da parte del numero 7. Finisce in pareggio, festa a metà per i giallorossi che rimandano l’esito del loro campionato all’ultima giornata. Ospiti che onorano la competizione fino alla fine, prendendo un risultato di prestigio.
 
OED